Chi è il CSP e cosa fa

L’acronimo CSP sta per Coordinatore per la sicurezza in fase di progettazione ed è un’altra figura a tutela della sicurezza e salute dei lavoratori impiegati all’interno di un cantiere.
Non stupisca il fatto che la normativa sulla sicurezza dedichi a questo settore particolare attenzione, i cantieni sono infatti il luogo di lavoro dove si registrano più frequentemente incidenti e ciò è dovuto alla concorrenza di vari e molteplici fattori.
Nel caso di questa figura prendiamo in esame due articoli principali del Testo Unico della Sicurezza, l’articolo 89 e l’articolo 91.

Articolo 89 – Definizioni

L’articolo 89 del Dlgs 81/08 – Definizioni (Titolo IV Cantieri temporanei o mobili – Capo I Misure per la salute e sicurezza nei cantieri temporanei o mobili) identifica questa figura quale il coordinatore in materia di sicurezza e di salute durante la progettazione dell’opera, di seguito denominato coordinatore per la progettazione: soggetto incaricato, dal committente o dal responsabile dei lavori, dell’esecuzione dei compiti di cui all’articolo 91.

Da qui si evince che il CSP:

  • deve essere incaricato dal committente o dal responsabile dei lavori;
  • i suoi obblighi sono descritti nell’articolo 91.

Articolo 91 – Obblighi del coordinatore per la progettazione

Qui riassumiamo in due punti i concetti  chiave dell’articolo che – tuttavia – merita e necessita di attenta lettura nella sua interezza.

In sostanza, al netto delle specifiche contenute nell’articolo, sono due gli obblighi del coordinatore per la progettazione, quali:

consulenza sicurezza in cantiere