Testo Unico sulla sicurezza e cantieri

Focus sugli articoli che, all’interno del Testo Unico della Sicurezza, disciplinano il settore Cantieri.

Il Testo Unico sulla Sicurezza sul lavoro si sofferma sul tema complesso della sicurezza nei cantieri mobili, trattando non solo le misure di prevenzione del rischio e le responsabilità delle figure di riferimento, ma anche tutto quello che riguarda le cause di infortunio.
formazione e consulenza sicurezza in cantiere

Gli articoli che trattano dei cantieri nel testo unico sulla sicurezza vanno dall’articolo 88 all’articolo 155 e in aggiunta, il tema viene trattato anche negli allegati XV, XVIII, XIII, X, XIX e XXIII.

Fra tutti, l’articolo 88 e l’articolo 89 del decreto legislativo 81/08 trattano il primo, i campi di applicazione, quindi le misure per la protezione della salute e della sicurezza dei lavoratori che operano nei cantieri mobili, mentre l’articolo 89, definisce il campo di applicazione (definizione di cantiere temporareo, ecc.), le figure responsabili (definizione di committente, responsabile dei lavori, lavoratore e coordinatore, ecc.) e i documenti necessari (piano operativo di sicurezza, idoneità, ecc.).

Gli articoli dal 90 al 97 espongono gli obblighi delle figure che operano nel cantiere, a partire dal committente fino ad arrivare al lavoratore.
Gli articoli 100 e 101 trattano del piano di sicurezza e coordinamento che deve contenere tutti gli aspetti tecnici e le criticità legate alla costruzione in modo da ridurre il pericolo per i lavoratori.

Gli altri articoli definiscono le attività soggette e le attività escluse (art. 105 e 106), i sistemi di protezione e prevenzione per i lavoratori, con dettagli sulla viabilità nei cantieri, le recinzioni, le scale (art. 113), i sistemi contro le cadute dall’alto e le indicazioni per il corretto uso dei sistemi di posizionamento mediante funi (art. 115 e 116).
Infine,  è utile ricordare che la sicurezza dei ponteggi è trattata dall’articolo 122 all’articolo 131 e nell’articolo 136; mentre le strutture speciali, i ponti e le costruzioni di archi sono trattati negli articoli del 139 al 142.